27 Feb 2009

Postato da in Speciale | 0 commenti

Speciale (9) Essere un professionista

valigia2Vi siete mai chiesti quanto lavoro c’e’ dietro alla preparazione di un tennista? Quanti sacrifici sono necessari per essere in forma tutte le settimane? È facile essere critici nei confronti dei nostri campioni senza prendere in considerazione quello che hanno dovuto affrontare per arrivare a giocare i tornei più importanti. E’ molto comodo parlare senza avere provato veramente la fatica, le rinunce, senza sapere quante ore ci sono volute per inseguire un sogno che spesso non si avvera. Non sono sicura di voler rivolgere queste parole solamente a coloro che rimangono seduti comodamente sul divano, permettendosi di giudicare senza aver mai vissuto nemmeno un minuto della vita di un’atleta; forse posso indirizzarle anche a coloro che stanno provando a diventare giocatori, persino a chi crede di poter perdere minuti preziosi, dietro alla propria presunzione, all’incapacità di superare qualsiasi ostacolo. Atleta vuole dire credere fino in fondo in sé stessi, essere consapevoli che oggi potrà andare bene e domani male, senza però perdere la fede!

Bisogna avere molta fede e avere il coraggio di andare avanti e non fermarsi per guardare indietro. Ogni giorno a provare e riprovare ogni colpo fino allo sfinimento, fino a raggiungere la perfezione. Viaggiare ininterrottamente lasciando a casa i propri affetti, una valigia come unica compagna, insieme alle racchette da tenere strette. Lontani da casa, magari con pochi soldi, nei peggiori alberghi del mondo, tra aerei e treni da prendere e non perdere! Giornate intere trascorse ad aspettare di giocare, seduti in club house, circondati dai borsoni e da giocatori nervosi e impazienti! Secondo voi e’ una vita facile? La televisione ci fa credere il contrario e racconta solo una parte della verità! Questo vuol dire essere un vero professionista. Qualunque giocatore è costretto a percorrere questa strada, e’ inevitabile, e soltanto chi e’ forte e coraggioso può farcela. Sono sicura che ognuno di loro, ovunque sia arrivato, si sente il migliore di tutti, perchè ci ha provato fino in fondo! Questo e’ quello che c’e’ dietro ad ognuno di loro. Vi chiedo di riflettere a lungo prima di emettere un giudizio qualunque! Invece a chi sta cercando di realizzare il proprio sogno, vorrei dire di non mollare mai e che ogni minuto e’ prezioso! Forza mettetevi al lavoro che il tempo fugge!

Elisa Villa

Elisa è stata una giocatrice professionista dal 1999 al 2005, raggiungendo la posizione numero 364 nella classifica mondiale WTA.

Lascia una risposta.