3 Mag 2009

Postato da in Articoli | 3 commenti

L’articolo della settimana (36) Ogni volta che ti guardo

margheriteOgni volta che ti guardo capisco perché mi piace vivere. Sto invecchiando, non sono più un adolescente alla ricerca del primo amore, di un’emozione mai provata, di un’avventura leggera come solo la gioventù è in grado di offrirti. Certe illusioni non fanno più per me, è la vita a dirmelo, insieme al tempo e al suo onesto trascorrere; persino alcuni sogni cominciano a mostrare piccole rughe, e tentare di cancellarle è inutile quanto infantile. Tuttavia quando ti guardo perdo ogni cognizione, la mia consapevolezza svanisce nel tentativo di indagare ciò che vorrei trovare in fondo ai tuoi occhi, un mare in cui mi è proibito navigare. Amare richiede una grande dose di talento, se l’avessi saputo prima, se l’avessi compreso prima, forse avrei cercato di non sprecarlo tutto sul campo da tennis, l’avrei messo da parte per usarlo con te. Amare non è un gioco, non si tratta di vincere o perdere, nemmeno di stringere una racchetta, scegliere che tipo di colpo tirare, quale tattica applicare; conosco queste cose perfettamente, ma soltanto ora sono riuscito a cogliere quanto mi abbiano tenuto lontano da tutto il resto.

Insegnare ed imparare sono le due parole che hanno riempito la mia vita, l’hanno presa e fatta crescere, lasciando spazio a poco altro; molte cose mi sono sfuggite, tante quelle che sono riuscito ad afferrare, lo capisco ogni volta che ti guardo. Nemmeno il più profondo dei sogni rende giustizia alla tua bellezza, che ingenuamente vorrei fosse tutta a me riservata, posso permettermi di chiedere così tanto? Davanti al mio campo c’è un prato ricoperto da tante margherite; spesso immagino di raccoglierle tutte per te, ma poi ne colgo soltanto una per sapere la verità, petalo dopo petalo, quella verità che un giorno sono certo uscirà dalle tue dolci labbra: nel frattempo mi basta guardarti per capire perchè mi piace vivere.

 

Andrea Villa

  1. l’importante è capirle certe cose, presto o tardi.

  2. cecilia says:

    a chi è dedicato questo splendore di articolooooo???

    e poi.. tu dovevi dirmi una cosina.. riguardo al pesce d’aprile.. rimembri???
    baci!

  3. haha…andreaaaa…
    è spettacolare questo articolo…poi un giorno mi svelerai chi è questa ragazza…
    anzi..facciamo una cosa…
    il giorno prima ke tu parti per il Tibet…me lo spiegherai…cn calma…magari davanti a una briosche al cioccolato
    hahaha…di sicuro non sul campo da tennis…
    vbe ….ci vediamo martedì…
    un bacione!!!

Lascia una risposta.