12 Lug 2009

Postato da in Articoli | 2 commenti

L’articolo della settimana (45) Indecisione

decisioneInterrogo il vento. Aspetto il suo arrivo, in modo che possa indicarmi la direzione da prendere. Domando all’invisibile, a ciò che non si può nemmeno toccare. Non ho bisogno di parlare, di far uscire un suono dalla bocca, di mettere una dietro l’altra le parole necessarie; cerco soltanto risposte, a domande che non possono averne. Sono immobile, il tempo e lo spazio non esistono, potrei essere ovunque, e in qualunque momento. Chiedo all’intangibile di darmi un segno, qualcosa che assomigli almeno ad un inganno, con cui placare il mio tormento. Può l’inconsistente guidarmi con la sua leggerezza? Sorrido, mentre interrogo il vento. Non sono uno sciamano, non sono uno stregone, sono soltanto un comune mortale: per questo combatto con la mia indecisione. Se ci fosse una via di fuga la cercherei, poi la attraverserei fino in fondo, sospinto dal silenzio che accompagna chi è capace solo di scappare. Tuttavia tale scelta mi è preclusa, sebbene sarebbe quella a me più adatta: svanire passo dopo passo e non comparire più. 

Invece sono costretto a sottomettermi, a chinare il capo davanti alla scelta, all’obbligo di causare una serie di imprevedibili conseguenze. La catena degli eventi aspetta paziente, gli anelli sono sempre pronti, attendono solo di potersi unire: sento che si sta alzando il vento. Sale fino a toccarmi i capelli, a sfiorami il viso, a bloccare il respiro; porta con sé un soffio di libertà, ma anche un alito di infinita saggezza. Capisco che non c’è direzione, nemmeno differenza tra giusto e sbagliato, tra verità e bugia. Allora chiudo gli occhi, apro le mani e lascio che il vento sollevi la mia pesante anima, portandola con sé.

 

Andrea Villa

  1. Alberto says:

    Tra una scelta sbagliata e una non scelta, preferisco la scelta sbagliata: se non altro innesca una serie di eventi e situazioni nuove, diverse, costringe all’azione. La non scelta è giusta solo se volontaria, solo cioè se c’è una decisione di non scegliere…e in questo caso diventa a sua volta una scelta….

  2. a volte non prendere una decisione vuol dire non prenderne una…

Lascia una risposta.