13 Set 2010

Postato da in Strali | 8 commenti

Strali tennistici (1) Il nano

PRIMO STRALE: arbitri di sinistra, toghe rosse, giornalisti comunisti; forse ha dimenticato i maestri di tennis di sinistra: presente!

SECONDO STRALE: al nano piace il football e la f***; se invece avesse avuto una passione sfrenata per il tennis? Magari avrebbe comprato il Foro Italico e fatto diventare ministri Nicola Pietrangeli e Lea Pericoli: sicuramente avrebbe chiamato il suo partito doppio fallo!

TERZO E ULTIMO STRALE: negli anni 80 il nano prendeva lezioni di tennis a Cortina da un prima categoria; siamo sicuri che non fosse lui ad allenare il prima categoria?

Andrea Villa

  1. Fede Fanta says:

    1.Era una battuta… le cose vanno ascoltate bene prima di commentarle.. Ad ogni modo, partita non bella a parte (perchè il milan ha fatto ridere), è un dato di fatto ke tre sviste arbitrali ci hanno “penalizzato” (non è una giustificazione)..!
    2. Che senso ha dire che al nano (e già non capisco perchè di un politico bisogna guardare l’altezza!?) piace la figa??? Meglio di Marrazzo che gli piaceva il cazzo e lui si è stato beccato. Su berlusconi ancora non so niente. Comunque credo che farebbero meglio la pericoli e pietrangeli rispetto ai danni che provocarono illo tempore fioroni nell’istruzione, la bindi nell’istruzione o mastella nella giustizia per fare qualche esempio.
    Comunque è vero! Se l’italia è una merda è perchè è nelle sue mani giusto? Perchè invece di insultare Berlusconi non mi trovi qualcuno che può fare meglio di lui in questo momento? Bersani? Il comunista, che però intanto quest’anno ha fatto le vacanze nell’hotel dove sono stato questa estate in sardegna. Peccato che lui era in una suite da mille euro a notte e prendeva aragosta tutte le sere. Proprio in linea con i suoi ideali da grande proletario. vero?

  2. Fede Fanta says:

    scusa la bindi nella sanità volevo dire…

  3. ἀνα-ἀρχή says:

    Politica all’italiana: X dice che il politico Y ha fatto male, allora Z replica che anche W ha fatto male, come se la politica fosse appunto una discussione tra tifosi di città con il derby; insomma, come allo stadio, se uno dice Milan merda gli altri dicon che anche l’inter ha fatto schifo, nessuno che provi a spiegare che il milan in realtà ha agito così al fine di bla bla bla…
    E questo riguarda anche Marrazzo che E’ STATO BECCATO… come se il farsi beccare rispetto all’anonimato di “Cesare” possa essere motivo di onta, non il fare o il non fare si giudica, si giudica la visibilità dell’azione.
    Cerchiamo di andare oltre.

    Verba volant, scripta manent
    Anche se nessuno lo scopre… per ora.

  4. Caro Fede, pur essendo tu a conoscenza delle mie idee, ti rinfresco la memoria, in un articolo per altro di lettura puramente ironica.
    Sappiamo tutti perché B. è entrato in politica (per non finire in galera) e non mi sembra un’opinione poco diffusa. Una sola legislatura e poi a casa, come subito dovrebbe sparire chi ha già avuto una condanna in Cassazione. Sentire ancora Andreotti e vedere Rita Montalcini portata a braccia in Parlamento fa riflettere, siamo un paese di vecchi capaci di costruire un futuro che non vedranno mai: noi pagheremo le conseguenze per decenni. Largo ai giovani dunque, magari incensurati e fuori dai partiti tradizionali. “Bello e abbronzato” ti ricorda qualcosa? Ah scusa era solo una battuta. Marrazzo ha avuto il buongusto di rassegnare le dimissioni, sport meno praticato in Italia in assoluto, tutti desiderano solo tenersi la poltrona. Fioroni e Bindi hanno fatto male, il problema è che ci sono ancora, come Fini, Tremonti,Bossi ecc…Quanto a Bersani, è pieno il mondo di persona benestanti con idee di sinistra, non ci vedo niente di sbagliato se quei soldi li hanno guadagnati onestamente. Purtroppo il futuro non è roseo, d’altronde essendo pieni di comunisti, mi chiedo come B. possa ancora essere eletto!
    Andrea Villa

  5. Fede Fanta says:

    Risp. a ἀνα-ἀρχή:
    Dicendo “è stato beccato” non intendevo quello che è stato capito. Sicuramente se Berlusconi fosse stato coinvolto in uno scandalo simile di sicuro sarebbe emerso. E poi sinceramente con chi scopa lui non me ne frega molto. Basta che fa il suo lavoro. Se gli piace la f*** come ha detto Andre sono affari suoi, non è l’unico a cui piace vero?
    Facendo quei paragoni volevo far capire che secondo me in questo momento è l’unico in grado di poter governare. Quando ci sarà un’alternativa migliore sarò il primo a prenderla in considerazione. I voti e i sondaggi dimostrano che non sono l’unico a pensarla così.

    Risp. Andrea:
    Che sia un bastardo, una testa di **** e forse anche ladruncolo non c’è dubbio. Ma spero che tu sappia che in parlamento non è l’unico (ahimè). Su di lui c’è una sorta di accanimento esagerato. Quando gli lanciarono la statuetta ho sentito gente dire (riferimenti casuali): l’avrei fatto anche io!!! Ma stiamo scherzando??? Spesso l’accanimento cade anche nel ridicolo. “Bello e abbronzato”? NOOOO, Non era una battuta! Era chiaramente un insulto raziale!!! Ma dai ci ha riso su persino Obama e noi stiamo a farci tanti problemi!! Se mi critichi berlusconi per la sua politica, le sue idee e i suoi sbagli ok. Ma se lo critichi sulla statura, sul fatto che ha i capelli finti, sulle battute o addirittura sul fatto che gli piace la f**** be allora sai cosa ti dico: QUELLA MI PIACE PURE A ME!
    Resto dell’idea che sia ancora l’unico ad avere le palle per portare avanti questo paese. Di alternative valide per ora non ce n’è.
    Ah non associare la parola buon senso ad uno che ha tradito moglie e figli per divertirsi con due transessuali. Uno così mi fa solamente schifo.

  6. ma Fede.. penso che nessuno critichi il fatto che a lui piacciano le donne, il problema si pone nel momento in cui lui si gongola del fatto che si circondi di concubine nelle sue ville sparse qua e là!! e magari qualcuna la piazza anche ai piani alti!
    nn so se mi spiego..!!

    la frase “lui è l’unico in questo momento a saper governare un paese.. non c’è alternativa” è diventato il motto dei suoi votanti.. e sinceramente non si può più sentire!!

  7. Eh no che non si può sentire però Cecilia (stesso nome di mia moglie) ieri è risceso in campo Veltroni, a sinistra sono come al solito sono più di dieci teste, ti immagini per prendere una decisione in un sistema elettorale dove non sono più ammessi moralemente i rimpasti di governo cosa avverrebbe? Si riuniscono le 10 teste, bisogna fare quell’opera pubblica, prendere quella decisione etc Uno dice ok, l’altro va bene, l’altro ancora per me si, poi il quarto benissimo e così via fino alla nona testa, il decimo magari con il 4 per cento di consensi ma che sono utili per avere la fiducia dice No, non è da fare per cui non si fa. Di contro in un sistema dove comandano solo 3 teste (1 cmq è andata via) si rischia che a fronte di leggi fatte per il bene del paese ve ne sia qualcuna at personam.

  8. sul fatto che a sinistra ci siano 10 teste che non riescono a mettersi d’accordo.. è vero! ma questa non può essere la giustificazione per le vaccate che ha fatto silvietto caro!!
    non è che se non c’è un’opposizione degna di questo nome.. allora la maggioranza al governo può fare quello che le pare.. ci sono delle leggi da rispettare, oltre che un’etica morale!
    colui che governa un paese dovrebbe essere una persona innanzitutto leale e rispettosa indipendentemente da chi sta dall’altra parte!! se poi, appunto, sull’altra sponda nn sono in grado di mettergli il bastone tra le ruote.. buon per lui!

Lascia una risposta.